La poesia preferita

Posted by in Miei scritti

Questa di Giacomo Busoni è la poesia che mi piace di più in assoluto.

Avrei voluto esserne io l’Autore, ma l’importante è che qualcuno l’abbia scritta, perchè è davvero bella!

La riflessione di un giorno,
ricordi stupendi, momenti indimenticabili
e periodi grigi
tra incomprensioni e delusioni

risate e parole maliziose
affettuosi abbracci e ingenui baci
pensieri sbagliati, frasi non dette
serate spensierate e improvvisi litigi
il rispetto indispensabile e la fiducia tradita.

Persone che compaiono nella tua vita
alcune passano e se ne vanno dopo poco,
altre rimangono
ti colpiscono,ti fanno stare bene
o non ti comprendono
e il rapporto non si instaura;
le vedi lontane da te.
C’è chi ti toglie qualcosa, chi ti fa cambiare
o chi ti accetta così come sei e ti arricchisce.

Il tempo non si ferma,
le cose cambiano
molte volte senza un preciso motivo
e qualcosa si può perdere,
ma quel sentimento, l’amicizia,
è un bene
di cui è indispensabile non privarsi.
E’ ciò che unisce gli uomini,
può portare gioia, tristezza
può cambiare, finire o durare per sempre
e raramente è profonda,
ma spesso può aiutare a trovare la forza,
il coraggio di andare avanti
anche quando la vita ti volta le spalle….